it
it

ZOOM NERO-ARANCIO:OMAR SECK

Ha grande voglia di trovare spazio e minuti per affermarsi nel mondo del basket ripartendo dalla canotta nero-arancio, provando a farsi trovare pronto.
E’ una delle pedine più “esperte” del giovane roster affidato alla guida di Coach Cigarini considerando che ha già 3 anni di esperienza in B ad Oleggio.
Zoom, su Omar Seck. Ecco le sue impressioni:

“Dopo tre anni ad Oleggio probabilmente, era arrivata l’ora di cambiare.
Sono consapevole dell’importanza della piazza reggina.
Sono stato felice di accettare”.

Gli anni di Oleggio?

“Sono stati degli anni con molti alti e bassi. Abbiamo avuto tante difficoltà durante durante le stagioni però siamo sempre riusciti poi a ritrovarci con grinta, grazie al gruppo squadra e lo staff tecnico.
Mi sono sempre trovato bene con i miei compagni, facendo gruppo e dando sempre il massimo”

Che giocatore sono? “Posso giocare nei tre ruoli “esterni”.
Sono un giocatore dinamico ed atletico, mi piace molto il gioco rapido e, devo dire di essere molto ferrato nell’aspetto difensivo.

La nuova squadra? “Felice che sia una squadra giovane e dinamica.
Leggendo i nomi, siamo tutti, da pochi anni nel basket senior, “abbiamo fame” e voglia di vincere.
Sono state fatte tante scelte coraggiose, anche in ruoli cruciali, è tutto davvero molto stimolante, anche perchè in chiave collettiva, ci si dovrà aspettare tanto da noi.”

La mia carriera? “Gli anni dove sono stato aggregato alla Serie A della Pallacanestro Varese sono stati bellissimi e li porterò sempre nel mio cuore.
Essere al fianco di quelli che, fino ad un attimo prima erano i miei beniamini è stata una sensazione unica.
Ad Oleggio porterò con me tre gruppi super:I miei compagni di squadra sono diventati “fratelli” per la vita”.

Il nuovo campionato? “Secondo me sarà una serie B Interregionale molto competitiva e serrata perché tutti adesso vorranno confermarsi o comunque cercare di salire e di ritornare diciamo nella terza categoria”.

Leave a Reply