it

Zoom neroarancio su Mateja Maksimovic

ZOOM NERO-ARANCIO:MATAJA MAKSIMOVIC

Regista di 1.85 cm, abile al tiro, piazzato o in transizione, l’atleta a disposizione del Coach Federico Cigarini.
Conosciamo meglio Mateja Maksimovic: un atleta di origini serbe ma cresciuto cestisticamente nel nostro paese ed italiano di formazione.
Ex Sarno,Ostuni,Siena,Rapallo,Monopoli e non solo.La nuova B Interregionale sarà un bel banco di prova per lui: stimolante e competitivo.
Ecco le sue impressioni
“Sono qui perchè ho sentito parecchie cose belle su Reggio Calabria e sul mondo della Viola.
E’ una grande occasione per me.
Un mio amico ed ex Presidente, ai tempi dei miei trascorsi ad Ostuni si chiama Donato Avenia, una leggenda in riva allo stretto, dunque, sapete già cosa posso conoscere di Reggio e dell’ambiente nero-arancio.
Non vedo l’ora di iniziare e di arrivare a Reggio Calabria”.
Che giocatore sono?
“Sono un atleta che da sempre il massimo in campo.
Ci metto il cuore e l’anima con la massima dedizione.
Sono un professionista e voglio, con grande forza, dare tutto quello che ho per questa maglia”.
I nuovi compagni? “Non conosco nessuno ma ho sentito parlare molto bene, sia come persona che come giocatore di Emin Mavric. Ci ho giocato contro quando lui giocava a Pozzuoli: è un buonissimo giocatore”.
I miei idoli? “In Nba Irving, ed ovviamente Curry ma amo moltissimo il gioco di Mike James”.
La città più bella dove ho giocato? “Tutte molto belle, da Rapallo a Siena, anche se, ho un debole per Ostuni.
In Puglia mi sono trovato meglio rispetto alle altre piazze: il pubblico caldo mi è sempre piaciuto e mi auguro di poterlo vivere anche a Reggio”.
Conosci qualcosa del nuovo campionato?
“Poco ma per quello che so è molto stimolante.
Sono molto amico di Luka Lalic, oggi al Barcellona.Lui per me è come un fratello, siamo cresciuti insieme”.

Leave a Reply