it

Viola, sei Bellissima! Avellino battuta 79-52 in G5, è salvezza!

La gara perfetta! Una Viola arrembante dal primo al quarantesimo minuto asfalta Avellino in G5 ed è salva. I neroarancio, a quasi un anno di distanza dal titolo acquistato lo scorso 29 maggio dalla Gilbertina Soresina, sono salvi avendo battuto la Scandone 3-2 nella serie playout, grazia a una G5 davvero senza storia, in cui i neroarancio sono riusciti a vincere tutti e quattro i quarti di gioco.

Parte concentrata la Viola su entrambi i lati del campo. Pronti, via e neroarancio subito avanti 9-0 dopo tre minuti. Il primo canestro di Avellino lo realizza Marra che porta i suoi sul 9-2, ma gli uomini di coach Bolignano continuano a fare la partita e scappano sul +15, scarto con il quale si chiuderà il primo quarto sul 27-12 in favore della Viola.

Non cambia la musica nel secondo quarto di gioco, con i neroarancio ancora padroni assoluti della sfida. Ci impiega 14 minuti Yande Fall a collezionare l’ennesima doppia doppia stagionale, mentre Roveda costretto ad abbandonare il parquet dopo una gomitata involontaria di Riccio che metterà a dura prova il setto nasale del playmaker reggino che rientrerà in campo solo a metà terzo periodo. 41-24 all’intervallo lungo.

Al rientro dall’intervallo lungo continua a esserci una sola squadra in campo ed è quella di Bolignano e Motta. La fotografia della giornata “no” dei lupi arriva quando Marra manda al tappeto un Roveda già incerottato e viene espulso. Viola che continua a vedere una vasca da bagno al posto del canestro e vola sul +26.

Quarto e ultimo quarto di gioco di puro garbage time al PalaCalafiore, con Mascherpa e soci che saranno bravi ad amministrare il maxi vantaggio acquisito. Passerella finale per tutti i senior, dentro una Viola formato under nei due minuti finali. Può partire la festa, la Viola è salva e anche l’anno prossimo giocherà in un campionato nazionale!

Il tabellino

Pallacanestro Viola Reggio Calabria – Scandone Avellino 79-52 (27-12, 14-12, 24-16, 14-12)

Pallacanestro Viola Reggio Calabria: Salvatore Genovese 21 (4/8, 4/7), Fortunato Barrile 16 (4/4, 2/6), Yande Fall 16 (8/13, 0/0), Enrico maria Gobbato 9 (2/3, 1/3), Giulio Mascherpa 8 (3/5, 0/3), Luka Sebrek 7 (2/3, 1/2), Edoardo Roveda 2 (0/0, 0/1), Paolo Frascati 0 (0/0, 0/2), Marco Prunotto 0 (0/2, 0/0), Federico Romeo 0 (0/0, 0/0)

Scandone Avellino: Uchenna Ani 11 (4/6, 1/5), Nikola Mraovic 10 (1/2, 2/3), Alessandro Marra 9 (2/6, 1/4), Gianpaolo Riccio 8 (2/3, 1/4), Thomas Monina 5 (1/2, 0/1), Dimitri Sousa 5 (2/6, 0/2), Valerio Costa 2 (0/7, 0/2), Fabrizio Trapani 2 (1/1, 0/0), Danilo Mazzarese 0 (0/1, 0/4), Luigi Genovese 0 (0/0, 0/0), Carmine Scianguetta 0 (0/0, 0/0)

Leave a Reply