it
it

Viola, Capo D’Orlando passa di misura al PalaCalafiore (90-95)

Termina con una sconfitta il nono turno di campionato per la Pallacanestro Viola che al PalaCalafiore è costretta a cedere il passo all’Orlandina per 90-95 al termine di una gara dai due volti, dove la Viola scivola fino al -25 a pochi minuti dell’intervallo lungo, e rientrerà fino al -4 nel finale di gara con la rimonta nero arancio rimasta incompiuta per un nonnulla.

Comincia subito in salita il match della Viola, con i ragazzi di coach Bolignano che subiscono tantissimo l’esterno Vecerina nel primo quarto di gioco, in grado di segnare già 10 punti nei primi tre minuti di gioco, per un primo quarto che si conclude sul punteggio di 14-31 in favore dei siciliani.

Un vero e proprio festival del canestro è andato in scena al PalaCalafiore nel secondo quarto di gioco in cui stavolta si iscrive anche la Viola capace di segnare ben 26 punti nel secondo quarto decisamente più equilibrato del primo, subendone però 29 da Capo D’Orlando che va al riposo lungo forte dei suoi 60 punti segnati, raggiungendo al 18esimo anche il massimo vantaggio sul +25.

Al rientro dell’intervallo lungo è tutta un’altra Viola, che, trascinata dai lunghi Renzi e Spizzichini, vincerà di misura il terzo quarto e stravincerà l’ultimo rientrando fino al -4 e facendo tremare L’Orlandina per una rimonta che però rimarrà incompiuta.

Tabellino

Pall. Viola Reggio Calabria – Infodrive Capo d’Orlando 90-95 (17-31, 26-29, 22-21, 25-14)

Viola RC: Marchini 13, Renzi 20, Provenzani 5, Laquintana 0, Spizzichini 22, Davis 7, Bischetti 4, Balic 7, Farina 12.

Orlandina: Binelli 17, Laganà 6, Passera 2, Vecerina 27, Baldassarre 11, Triassi 8, Klanskis 4, Okereke 8, Sandri 12.

Leave a Reply