it
it

Brutta sconfitta per la Pallacanestro Viola che al PalaVega è costretta a cedere il passo ad una Gemini Mestre che conduce il match dall’inizio alla fine, con il punteggio che recita 97-69 in favore dei veneti dopo 40 minuti.

PRIMO QUARTO
L’inizio del match vede i padroni di casa in totale controllo della sfida. Pronti, via e subito 6-0 locale, con il play Mazzucchelli protagonista. La Viola pesca un positivo Bischetti per provare a tornare dentro la partita, autore di 4 punti in fila che riportano i nero arancio a contatto della Gemini ma solo per un attimo, con gli uomini di Coach Ciocca che nella seconda metà di primo quarto prenderanno il largo con il solito Alberto Conti sugli scidi. 21-8 dopo i primi dieci minuti.

SECONDO QUARTO
Si sblocca in attacco la Viola nel secondo periodo al PalaVega, con Marchini protagonista di almeno un paio di iniziative interessanti, ma concede ancora troppo in difesa per poter azzardare il rientro definitivo. 44-28 all’intervallo lungo.

TERZO QUARTO
Un terzo quarto scoppiettante con ritmi offensivi da oltre oceano va in scena al Pala. Finisce 23-28 in favore della Viola, dove i neroarancio riescono addirittura ad arrivare sino al -6 con un Marchini salito definitivamente sugli scudi al quale si unisce un propositivo Provenzani uscendo dalla panchina e il solido Farina, alla prima da starting five con la canotta nero arancio. Mestre prova a tenere a distanza di sicurezza i reggini. È +11 veneto a dieci dalla fine, con una Viola in forte crescita.

QUARTO QUARTO
I sogni di rimonta nero arancio si spegneranno presto nel quarto periodo, dove i 30 punti di Mestre diventano la notizia peggiore per i ragazzi di Bolignano. Al PalaVega finisce 97-69 per la Gemini.

Leave a Reply