it

Tyrtyshnyk, il giocatore che sta facendo innamorare Reggio: “I nostri tifosi? L’arma in più, in casa e fuori”

La Pallacanestro Viola si appresta a ritornare a giocare tra le mura amiche.
Domenica alle ore 18, sarà “partitissima” contro l’attrezzata e forte Siaz Piazza Armerina.
Abbiamo analizzato il momento ed il nuovo successo in campionato, ottenuto in casa della Basket School Messina, con il giocatore Ilya Tyrtyshnyk, sempre più a proprio agio nella sua esperienza neroarancio.
Un’impressione sul “derby dello Stretto” vinto?

“Abbiamo difeso forte nel momento clou. 
E’ stata una gara difficilissima.
Non volevamo assolutamente perdere, siamo stati sotto per trentasette minuti ma, abbiamo tirato fuori, con grinta, la giusta energia per portarla a casa.
Abbiamo messo in evidenza tutto il nostro carattere”.

La gara è stata caratterizzata dalla massiccia rappresentanza sugli spalti di pubblico ospite. Cosa ne pensi?

“Uno spettacolo!
Abbiamo tanti tifosi, uomini e donne che ci aiutano, non mollano mai e fanno il tifo per noi in maniera corretta e con estremo entusiasmo.
Giocare a Messina, nuovamente, dopo la precedente gara già giocata contro Fortitudo Messina è stato come giocare in casa nostra.
Li aspettiamo tutti al Palazzetto per la gara di domenica prossima, serve tantissimo il loro supporto”.

La mia prestazione in terra peloritana?

“Occorre argomentare non solo della mia partita.
Emin Mavric, per esempio, ha giocato una grande gara.
Non dimentichiamoci che, il passaggio smarcante per il mio canestro decisivo è partito proprio dalle sue mani.
Siamo un gruppo e diamo il massimo giornalmente ed in partita”.

Il nuovo innesto Giovanni Cessel?

Ottimo giocatore.
E’ arrivato da pochissimo: ha fatto solo due allenamenti e piano piano, durante questa settimana, vedremo come si andrà ad integrare e sono sicuro che si andrà ad inserire passo dopo passo.

Leave a Reply