it
it

La Viola torna al successo! Bergamo esce sconfitta dal PalaCalafiore (92-86)

Torna al successo la Pallacanestro Viola, che dopo il passo falso di Monfalcone si riscatta fra le mura amiche del PalaCalafiore nel turno infrasettimanale battendo Bergamo per 92-86 al termine di una gara molto equilibrata condotta per larghi tratti sui binari dell’equilibrio.

PRIMO QUARTO

Ritmi NBA al PalaCalafiore. Reggio Calabria e Bergamo vedono una vasca da bagno al posto del canestro sin dalle primissime battute, con Marchini, Spizzichini e Renzi caldissimi da una parte e Sodero, Simoncelli e Genovese dall’altra. 27-25 Viola dopo i primi dieci minuti con capitan Renzi già in doppia cifra dopo il primo quarto di gioco.

SECONDO QUARTO

Si continua a segnare tantissimo al PalaCalafiore anche nel secondo quarto di gioco, con gli attacchi che prevalgono sulle difese. Si sbloccano anche Balic, Bischetti e Farina in casa Viola, con i nero arancio molto coinvolti in attacco. Bergamo però non ci sta e risponde colpo su colpo, impattando sul pari 47 all’intervallo lungo.

TERZO QUARTO

Si raffreddano leggermente le mani dei giocatori in campo al rientro dall’intervallo lungo, con la gara che resterà comunque equilibratissima e continua a viaggiare sul punto a punto. Bravi Provenzani e Farina a farsi trovare pronti dalla panchina in casa Viola.

QUARTO QUARTO

Marchini show al PalaCalafiore nel quarto periodo. Alla guardia toscana viene affidato l’arduo compito di togliere le castagne dal fuoco nei momenti difficili e non si tirerà di certo indietro, anzi. 8/9 da due, 3/6 da tre e 3/3 ai liberi reciterà il suo tabellino a fine partita. Un indemoniato Simoncelli prova a riportare in partita Bergamo, quando però è ormai troppo tardi. Vince la Viola 92-86.

TABELLINO

Pallacanestro Viola RC-Bergamo Basket 92-86 (27-25, 20-22, 16-14, 29-25)

Viola RC: Marchini 28, Farina 13, Renzi 24, Balic 3, Bischetti 6, Provenzani 8, Spizzichini 8, Davis 2.

Bergamo: Isotta 7, Rota 0, Genovese 14, Simoncelli 31, Sodero 21, Cagliani 4, Cane 9.

Leave a Reply