it

La Viola esce sconfitta dal Pala LumEnergia, Lumezzane vince 91-56.

IL COMMENTO

Dopo un primo quarto equilibrato, caratterizzato da un Marchini in gran spolvero in casa Viola con i ragazzi di Bolignano che per larghi tratti avanti nel punteggio nei primi dieci minuti, la gara del Pala LumEnergia vedrà poi salire nettamente in cattedra i padroni di casa di Lumezzane, con un secco 72-38 nei restanti tre periodi che non lascerà spazio a nessun tipo di interpretazione. Dopo gli addii di Renzi prima e Provenzani poi, era la prima per la Viola senza Giambattista Davis, tornato negli States per motivi di lavoro. La coperta, decisamente più lunga quella di Coach Saputo, si è palesata sin da subito, con la rotazione addirittura a undici del coach rossoblù con ben dieci giocatori a referto, contro quella a otto del coach reggino.

Un vero e proprio derby attende ora la Viola nel prossimo turno. domenica 26 marzo con palla a due alle ore 18:00 i nero arancio saranno ospiti dell’Orlandina Basket, che proverà a difendere le mura amiche dell’InfoDrive Arena.

LuxArm Lumezzane – Pall. Viola Reggio Calabria 91-56 (19-18, 26-7, 24-22, 22-9)

LuxArm Lumezzane: Daniele Perez 22 (5/7, 2/6), Daniele Mastrangelo 15 (3/5, 3/5), Samuel Dilas 13 (5/9, 0/2), Luca Dalco’ 13 (2/3, 2/4), Andrea Scanzi 10 (2/3, 2/7), Daniele Ciaramella 7 (2/4, 1/1), Edoardo Maresca 5 (1/2, 1/5), Ludwig gustav Tilliander 3 (0/0, 1/3), Massimiliano Fossati 2 (1/1, 0/0), Nicolo’ Salvinelli 1 (0/0, 0/1), Stephane Djiya 0 (0/1, 0/0), Filippo Becchetti 0 (0/0, 0/0)

Pall. Viola Reggio Calabria: Davide Marchini 24 (6/8, 3/7), Stefano Spizzichini 16 (7/11, 0/1), Amar Balic 8 (3/10, 0/4), Simone Farina 4 (2/6, 0/2), Federico Bischetti 2 (1/3, 0/1), Hamza Yusuf 2 (1/3, 0/1), Amedeo Tiberti 0 (0/0, 0/0), Michelangelo Laquintana 0 (0/3, 0/1), Michele Corsaro 0 (0/0, 0/0), Alessandro Musolino 0 (0/0, 0/0)

Leave a Reply