it

La Pallacanestro Viola comunica di aver raggiunto un accordo con l’atleta Amar Balic. Il playmaker, classe 1996, torna in maglia neroarancio dopo la passata stagione, conclusa con 13.5 punti di media e 4.87 assist a gara, che lo hanno consacrato come secondo miglior assist man del girone D della Serie B 2021/2022.
Reduce dalla mini esperienza abruzzese in quel di Teramo, dove ha viaggiato con la media di 11 punti ad ogni allacciata di scarpe dopo le prime sei giornate, Amar vanta diverse esperienze importanti in questa categoria. Cresciuto nelle giovanili del Crubs Rimini, club con il quale ha esordito in serie B nel 2015, ha poi vestito le canotte, oltre alle già citate Reggio Calabria e Teramo, di Monteroni, Costa D’Orlando, Giulianova e Pozzuoli nella medesima categoria, sempre con ottimi risultati. Regista di 180cm per 77kg, Amar sa da bravo playmaker come coinvolgere al meglio i suoi compagni. Cestista rapido che ama giocare il pick and roll e con il vizietto del canestro, sa come farsi rispettare anche in difesa. Torna in riva allo Stretto con tanta voglia di far bene con la canotta neroarancio. La Viola, acquisendone le prestazioni, batte la concorrenza di diverse società.

Soddisfatti il Presidente Carmelo Laganà e il GM Giuse Barrile: “Balic arricchisce il roster, siamo felici di riaverlo a Reggio e siamo certi che ci dará un contributo importante.”

Amar Balic: “Questa Viola non è una squadra da bassa posizione in classifica. Quando mi è arrivata la chiamata da parte della società è stato impossibile dire di no. Torno a Reggio Calabria, in quella che reputo ormai una seconda casa, con tanta voglia di far bene insieme ai miei nuovi compagni e dare il mio contributo per invertire il trend e risalire al più presto la china. Credo che abbiamo tutte le potenzialità per farlo, non vedo l’ora di mettermi sin da subito a disposizione del Coach e dei compagni e spero di vedere ancora il PalaCalafiore sempre più gremito”

Bentornato, Amar! 

Leave a Reply