it

Cigarini:”La mia Myenergy vuole vincere ancora, guardiamo una partita alla volta”.

La Myenergy Reggio Calabria ritorna al successo.
Vince una complicatissima sfida in Campania, in quel di Angri e rilancia le proprie quotazioni postseason.
Ecco l’analisi dell’allenatore Federico Cigarini al termine della sfida.
Coach, una vittoria pesante?

“Ero consapevole della forza e del valore della Pallacanestro Angri.
Ero sicuro che i campani avrebbero mandato in scena una gara tosta.
Lo hanno dimostrato in toto.
Siamo andati in vantaggio di tanti punti ma, in un campo caldo ed appassionato come il PalaGalvani eravamo consapevoli che potevamo subire un ritorno dei locali.
Abbiamo giocato un punto a punto appassionante, l’ennesimo di questa stagione e della fase del Play-In-Gold: avevo un po di “incubi.
Se andiamo a rivedere quel che è successo fin’ora portiamo con noi nel bagaglio due sconfitte all’ultimo tiro contro Molfetta, la sconfitta al tempo supplementare a Salerno, la sconfitta in rimonta contro Monopoli dove eravamo stati sempre sopra.
Aggiungiamo alla sommatoria che arrivavamo da tre sconfitte consecutive, dato che non ci era mai capitato, dunque, avevamo grande voglia di salutare, si spera per sempre un po di “incubi” da finali di gara.
Gara giocata molto bene.
Sono contentissimo della risposta dei ragazzi e faccio tanti complimenti ai miei ragazzi”.

Le nostre aspettative?

“Guardiamo una partita alla volta.
Noi, in questo momento non pensiamo, scendiamo in campo per far bene e vincere.
Contro Monopoli abbiamo giocato una buona partita per poi subire una grande rimonta dei pugliesi.
Ci riposiamo, ci alleniamo sin da subito e pensiamo a vincere”.

Leave a Reply