it

Aguzzoli: “La mia Myenergy non deve pensare ai calcoli. Pensiamo a vincere.”

La Myenergy Reggio Calabria lavora duro e può e deve crederci.
I neroarancio devono vincere forzatamente entrambe le due partite rimaste nel girone di Play-In Gold, prima a Monopoli, domenica 14 e la domenica successiva in casa con Power Basket Salerno sperando nei giusti incroci.
Sull’argomento e sul momento della squadra, ha parlato l’ottimo Thomas Aguzzoli.
Siete carichi verso questo Rush finale?
Che gara è stata ad Angri?

“E’ stata una gara molto impegnativa.
Siamo stati molto bravi a prendere un grande vantaggio.
Come ci sta capitando spesso, però, ci siamo fatti rimontare anche grazie alla loro reazione.
Abbiamo vissuto un finale punto a punto, come spesso sta capitando. Questa volta, però, ci siamo fatti trovare pronti”.

La gestione dei finali?
“E’ tutto un fattore psicologico.
Mentre eravamo in campo, anche io, sinceramente ho pensato alle gare precedenti.
Questa volta, però, è andata diversamente”.

La prossima sfida?

“Credo che sarà una gara molto fisica.
Loro sono molto preparati da questo punto di vista.
Noi dobbiamo essere bravi a fare il nostro gioco, aumentare i ritmi.
Dobbiamo vincere, non abbiamo altre possibilità”.

Un parere su questa nuova formula divisa in raggruppamenti?

“Non approvo questa fase.
Noi, ad esempio abbiamo fatto un grandissimo campionato ed oggi rischiamo di non andare al Playoff.
Nel Play-In Silver, invece, c’è chi avendo vinto molto meno di noi, è già dentro”.

Come sta psicologicamente il gruppo Myenergy?

“Siamo sempre carichi e con voglia di vincere e far bene. Il morale è alto, vogliamo continuare a vincere, espugnare il difficile campo del Monopoli e tornare a casa con i due punti”.

Leave a Reply